Luce dopo la lunga attesa

Le osservazioni nel visibile dell’oggetto risultante dalla fusione delle due stelle di neutroni che ha originato Gw 170817 sono consistenti con un modello di getto strutturato, nel quale la materia viaggia a velocità prossime a quella della luce. Fra le autrici dello studio, pubblicato su Nature Astronomy, Eliana Palazzi ed Elena Pian dell’Inaf di Bologna

Leggi tutto »

Assegno di ricerca per SKA e CTA

Job opportunity Pubblica selezione per il conferimento di un Assegno Post Dottorato per lo svolgimento di attività di ricerca sul tema: “Real-time analysis and simulations development for fast identification of transients events (GRBs/GWs) detected by CTA”

Leggi tutto »

Astro-software rende supercomputer un laptop

Due astronomi dell'Università di Groningen, nei Paesi Bassi, hanno sviluppato un software per visualizzare facilmente l'enorme mole di dati provenienti dalla missione Gaia dell'Esa con le sole risorse di un normale computer portatile; il suo utilizzo, però, non si limita alla gestione dei Big Data astronomici. Con il commento di Luciano Nicastro dell'Inaf

Leggi tutto »

Ammassi di galassie come palloni da rugby

Sono gli oggetti più grandi dell’Universo: per la prima volta, un gruppo internazionale di astronomi guidato da Mauro Sereno, ricercatore dell'Università di Bologna e dell'Inaf, è riuscito a misurarne la forma tridimensionale, verificando che hanno una sagoma ellissoidale

Leggi tutto »

Funzionario di amministrazione TD

Bando per funzionario di amministrazione di V livello con contratto di lavoro a tempo determinato per il supporto giuridico-amministrativo alla gestione dei procedimenti di spesa e la rendicontazione dei progetti di ricerca

Leggi tutto »